Ultimi in:

Ministero della Difesa

  1. Home
  2. -
  3. Ministero della Difesa
Guido Crosetto alla Camera

Crosetto ricoverato. Abbandona il Consiglio Supremo di Difesa

Crosetto ha lasciato il Quirinale in ambulanza +++ In aggiornamento +++ Guido Crosetto, ha lasciato in anticipo il Consiglio supermo della Difesa, al quale stava partecipando, per essere trasportato in ambulanza in ospedale. Il ministro della Difesa Guido Crosetto  è stato

Crosetto

Crosetto, non ci sarà alcuna leva.

Guido Crosetto è arrivato a Vicenza in occasione della 95^Adunata Nazionale degli Alpini e ha spento gli entusiasmi e i rumors su un possibile ritorno alla leva obbligatoria. È cominciata stamane alle ore 9 la sfilata degli 85mila Alpini per

Auguri Esercito, da 163 anni al servizio degli italiani

Li vediamo tutti i giorni, possono essere ovunque e in modo silenzioso e discreto. Sono le donne e gli uomini dell’Esercito Italiano che operano per la nostra sicurezza qui e oltre confine. Ringraziamoli sempre perché il loro impegno merita la riconoscenza degli italiani.
Auguri Esercito, da 163 anni al servizio degli italiani

Il mondo è cambiato, prepariamoci a tutto

Il mondo è cambiato, prepariamoci a tutto La presidente del Consiglio Giorgia Meloni questa mattina è arrivata all’ippodromo militare ‘Gen. C.A. Pietro Giannattasio’ di Tor di Quinto a Roma per presenziare alla cerimonia del 163° anniversario di costituzione dell’Esercito. La premier, a

Guido Crosetto alla Camera

Non siamo pronti in caso di attacco missilistico

Se un paese europeo subisse un attacco come quello sferrato dall’Iran contro Israele, sarebbe in grado di difendersi? La risposta del ministro della Difesa, Guido Crosetto, è “no”

lo spirito di stella arriva a Miami

Lo Spirito di Stella arriva a Miami. Successo per il progetto di inclusione del Ministero della Difesa

Si tratta del Progetto “WoW” – Wheels on Waves, letteralmente “Ruote sulle Onde”– Around The World 2023-2025”, il giro del mondo a bordo del catamarano “Lo Spirito di Stella”, lungo ben 18 metri, progettato per garantire inclusione e accessibilità alle persone con disabilità, militari e civili, che hanno riportato lesioni permanenti nell’assolvimento del servizio